.
Annunci online


 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 

 




Nessuno tocchi Clementina



 Basta! Parlamento pulito

Appello per la Giustizia - Per De Magistris 

 Vday

La Casta dei giornali

Io Voto Libero


Il calendario 2008 dei santi laici 
 
Presidio "Con la famiglia Masciari" 


Casa della Legalita

passaparola





 


mai al Quirinale



 

Tutte le foto presenti su questo
sito dal 7\01\08 sono catturate
 da
Flickr.com  
 

POLITICA
16 ottobre 2008
RISTRATTO DI FAMIGLIA CON PARTITO

Un popolare detto recita " Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi " ma i politici italiani non aspettano la sacra festa per passare del tempo coi propri cari, preferiscono tenerseli accanto tutto l' anno, magari buttandoli in politica con loro.

Di celebri imparentati ne abbiamo a frotte e in entrambi li schieramenti, nessuno escluso, nessuno riesce a resistere al richiamo del focolare: il caso più tragicomicamente celebre è quello dei Mastella, in più di 30 anni di carriera il caro Clemente ha saputo piazzare a dovere la sua dolce metà, Sandra Lonardo, alla Regione Campania con risultati noti a noi tutti.

Ma l' ex Sbircia-sigilli non è l' unico a ostentare la sua allegra e retta famiglia nel mondo della politica, basti pensare ai bellissimi siparietti del nostro Premier, che tra nani e ballerine, dalle sue innumerevoli ville ha dato più e più volte sfoggio della sua divina prole e del suo perfetto menage con la bella Donna Veronica sui suoi bei giornaletti scandalistici, sul quale però appare più spesso in compagnia di avvenenti giovincelle che finiscono o in fiction o in parlamento e qualche volta anche in un Ministero; non è gossip da salone di bellezza ma un vero mistero quello delle intercettazioni presunte tra il premier e la ministra Carfagna: lui dice che ci sono e ha paura che le pubblichino, però non le ha mai viste nessuno, strano: ma comunque sono tutti una grande famiglia.

Ma capita anche che dietro i banchi di Montecitorio scoppi l’ amore, come nel caso della lunga gamba del Pd Piero Fassino e della onorevole Anna Serrafini, non ci scandalizziamo se una delle prime “rose” in lista alle ultime due elezioni fosse proprio lei, perché ormai è una vera veterana.

Un' altra stirpe elettoralmente sempre presente è quella dei Craxi, passato a miglior vita il caro Bettino ci sono rimasti in eredità i suoi figli Bobo e Stefania,il primo schierato a sinistra la seconda nella Pdl, un lascito bipartisan tanto per non fare mancare niente a nessuno. Non sono gli unici presenti in questa legislatura tanto che Montezemolo aveva detto ad aprile: "Non possiamo avere un Paese che, quando andiamo a vedere le liste elettorali, sono tutti figli di", difatti la lista è piuttosto nutrita partendo da Giuseppe Cossiga (se il cognome vi ricorda l' ex Presidente emerito della Repubblica complimenti avete indovinato, è il figlio) candidato con la Pdl; altro nome notissimo e attualissimo è quello di Colaninno, di Roberto il noto imprenditore ora capitano coraggioso della Cai, e di Matteo figlior prodigo approdato al Transatlantico grazie all' amico Walter; anche l' ex governatore della Puglia Raffaele Fitto è un figlio di tale padre, dato che anch' esso ha guidato la stessa regione in passato lasciando al proprio genito un bel pezzo di terra in eredità; la povera Chiara Moroni, orfana del socialista Sergio, famoso suicida di Tangentopoli che, per mantenere alto il nome del defunto padre, si schiera con il successore di Craxi contro il cattivo ex Pm molisano. La lista è ancora lunga, troppo lunga.

Però si trovano anche rare voci fuori dal coro: è notizia della scorsa settimana la decisione dell' ancora-per-poco-in-carica sindaco di Bologna Sergio Cofferati, il quale ha dichiarato di non volersi più ricandidare per "motivi famigliari", ovvero per poter stare accanto alla compagna e al figlioletto che vivono a Genova.

 E’ incredibile ma ci sono personaggi che decidono di rinunciare alla bella poltrona per i propri cari volontariamente e non come chi dichiara coll' acqua alla gola "Tra famiglia e potere scelgo la famiglia", ma questa è un' altra storia.




Vignetta di E.P. " I Cinesi Preferiscono Genova "


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politica figli cofferati famiglia partito

permalink | inviato da Watty il 16/10/2008 alle 22:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte